Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altre due autobomba sono esplose oggi a Baghdad uccidendo almeno 22 persone, dopo un primo attentato nel quartiere sciita di Sadr City, rivendicato dall'Isis, che aveva provocato la morte di 64 persone.

Lo riferiscono media libanesi.

Una delle due nuove esplosioni è avvenuta all'entrata del quartiere di Kadhimiya, anch'esso sciita, con un bilancio di 15 morti e 33 feriti. L'altra in un distretto a maggioranza sunnita nell'ovest della capitale, con un bilancio di 7 morti e 20 feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS