"Uno dei nostri obiettivi è portare la Nato a lavorare insieme a noi per creare una partnership sul piano regionale, che possa combattere non soltanto l'Isis", ma anche le altre organizzazioni terroristiche. Lo ha detto il presidente americano Barack Obama, nel corso di una conferenza stampa a Talinn, in Estonia, in merito alle questioni sul tavolo al prossimo vertice Nato che si terrà in Galles.

Il problema dei jihadisti dello Stato islamico, è tornato a ribadire, è un problema che non potrà essere risolto in tempi rapidi. In merito al sostegno internazionale all'Iraq e in particolare all'aiuto fornito ai peshmerga curdi, il presidente Usa ha detto: "dobbiamo essere più sistematici e più concentrati sul modo in cui lo stiamo facendo".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.