Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno otto persone sono state uccise e un'altra sessantina ferite in una serie di attentati esplosivi avvenuti oggi contro luoghi di culto sciiti a Kirkuk, città irachena 240 chilometri a nord di Baghdad.

Un'autobomba e sei altri ordigni, precisa l'agenzia Nina, sono stati fatti esplodere all'uscita dei fedeli dalle preghiere del venerdì dalle moschee dell'Imam Ali e di al-Mustafa e dal mausoleo del leader religioso sciita Khezal al-Tamimi.

Uno degli uccisi e diversi dei feriti sono agenti di polizia, hanno reso noto le autorità di sicurezza locali, aggiungendo che le esplosioni hanno provocato danni agli edifici circostanti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS