Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro Haider al-Abadi ha tenuto un discorso alla televisione

KEYSTONE/AP/MARKUS SCHREIBER

(sda-ats)

Il primo ministro iracheno Haider al Abadi ha annunciato l'inizio delle operazioni militari per riprendere la città di Falluja sotto il controllo dell'Isis.

Con un discorso trasmesso alla televisione al Abadi ha detto che le forze armate irachene si "stanno avvicinando al momento della grande vittoria" contro lo stato Islamico.

Falluja si trova ad una sessantina di chilometri a ovest di Baghdad. Di recente l'esercito iracheno ha ottenuto importanti successi militari contro l'Isis.

Le forze armate irachene hanno avvertito la popolazione di Falluja, che stanno per sferrare un attacco per liberare la città. Lo riferisce la Bbc online.

Parlando alla tv di Stato, i militari hanno detto che chi non riesce a fuggire dalla città dovrà issare una bandiera bianca sulla casa. Secondo il sito filocurdo di Baghdad Shafaq, nei sobborghi di Falluja sono stati dispiegati quasi 20'000 uomini in previsione dell'attacco.

Falluja e Mossul sono le due città importanti irachene a rimanere sotto il controllo dell'Isis. A Falluja secondo la Bbc restano tra i 60-90'000 civili. Molti di loro sono familiari di combattenti dell'Isis.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS