Navigation

Iraq: serie di attentati, 13 morti, decine di feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2011 - 10:07
(Keystone-ATS)

Una serie di attentati suicidi a nord della capitale irachena Baghdad hanno causato almeno tredici morti e decine di feriti. Lo hanno annunciato fonti del ministero degli interni. Dal canto loro i servizi di sicurezza iracheni hanno detto che i feriti potrebbero essere 65.

A Taji, 25 km a nord di Baghdad, nell'attacco più sanguinoso, sono morti sette poliziotti e altri dieci sono rimasti feriti; l'attentato è stato particolarmente efferato perché un ordigno è esploso dopo che gli agenti erano intervenuti sul luogo dello scoppio di un'autobomba.

In altri quartieri della capitale attacchi e attentati hanno causato la morte di altre sei persone e il ferimento di 55.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?