Navigation

Iraq: tv, migliaia manifestano nel centro di Baghdad

Migliaia di manifestanti anche oggi in piazza Tahrir a Baghdad. Keystone/AP/KHALID MOHAMMED sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2019 - 12:16
(Keystone-ATS)

Migliaia di persone restano in piazza a Baghdad per protestare contro il carovita e la corruzione, mentre le forze di sicurezza tentano di disperdere il sit-in nella centrale piazza Tahrir.

La tv irachena al-Sumariya afferma che stamani ci sono "casi di soffocamento" tra i manifestanti in seguito all'uso di gas lacrimogeni da parte delle forze di polizia nei pressi di piazza Tahrir. Per la seconda notte consecutiva i manifestanti sono riusciti a mantenere aperto il sit-in nella piazza, sfidando due giorni fa il coprifuoco notturno imposto dalle autorità.

Dal primo ottobre a Baghdad e in altre città del sud del paese vanno in scena massicce proteste popolari seguite da disordini e repressione della polizia. Dall'inizio di ottobre a oggi più di 250 persone, per lo più manifestanti, sono stati uccisi dalla polizia e da non meglio precisati uomini armati col volto coperto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.