Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Alto commissariato Onu per i diritti umani ha deciso di inviare una missione speciale per indagare sui "crimini" compiuti dai jihadisti dello Stato islamico. Lo riporta la Bbc.

In una risoluzione, approvata dai 47 Paesi membri senza votazione, il Consiglio ha condannato con forza le violazioni commesse dall'Isis "che potrebbero equivalere a crimini di guerra e contro l'umanità" e chiede all'Alto commissariato Onu per i diritti umani di "inviare urgentemente una missione in Iraq per indagare su violazioni e abusi commessi dall'Isis e da gruppi terroristi associati".

Dovrà inoltre stabilire fatti e circostanze, allo scopo di lottare contro l'impunità. Il documento chiede all'Alto commissario di fornire un aggiornamento sulla missione già nel corso della prossima sessione ordinaria del Consiglio (8-26 settembre). Un rapporto scritto è richiesto per la 28esima sessione ordinaria, in programma nel marzo 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS