Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - A meno di tre settimane dalla fine ufficiale della missione delle truppe americane in Iraq, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha convocato oggi alla Casa Bianca un consiglio di sicurezza ritenuto fondamentale.
Oltre al vicepresidente, Joe Biden, partecipano alla riunione, tra gli altri, i segretari del Dipartimento di Stato, Hillary Clinton, e della Difesa, Robert Gates, il consigliere per la sicurezza nazionale, James Jones, il nuovo direttore dei servizi segreti, James Clapper, il direttore della Cia, Leon Panetta. Collegati da Baghdad in videoconferenza l'ambasciatore Chris Hill e il comandante delle truppe americane, generale Ray Odierno.
A tre settimane dal ritiro americano, la situazione in Iraq continua a non essere chiara. I responsabili politici iracheni non sono ancora riusciti a trovare un accordo per dare vita a un nuovo governo nonostante siano ormai trascorsi cinque messi dalle elezioni. Gli Stati Uniti sono ancora presenti in Iraq con 64mila uomini. Dopo il 31 agosto ne resteranno 50mila, con compiti di addestramento delle truppe irachene. Il ritiro definitivo degli Usa dall'Iraq è previsto per la fine del 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS