Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti invieranno altri 560 militari in Iraq. Lo afferma il capo del Pentagono, Ashton Carter, durante la sua visita a Baghdad.

Secondo quanto affermato da Carter, citato dalla tv panaraba al Arabiya, i nuovi militari saranno incaricati di rendere operativa la base aerea di Qayyara, sul fiume Tigri tra Baghdad e Mosul, strappata nei giorni scorsi all'Isis dalle forze governative.

In precedenza, Carter aveva detto che la Coalizione di forze aeree anti-Isis guidata dagli Usa useranno la base di Qayyara per lanciare attacchi su Mosul, roccaforte jihadista nel nord dell'Iraq.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS