Navigation

Iraq: vicepresidente Usa Biden in visita a Baghdad

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 novembre 2011 - 21:45
(Keystone-ATS)

Il vicepresidente americano Joe Biden è arrivato oggi a Baghdad per una visita non annunciata destinata a sottolineare il ritiro delle truppe statunitensi dall'Iraq, il cui completamento è previsto entro la fine dell'anno, e l'avvio di nuove relazioni bilaterali tra le autorità americane e quelle irachene.

Per conto del presidente Barack Obama, Biden parteciperà domani a una cerimonia per "commemorare il sacrificio e i successi delle truppe irachene e americane", ha reso noto una fonte della Casa Bianca. Sono circa 4'500 i soldati americani morti in Iraq dall'inizio della guerra, nel marzo del 2003.

Nel corso della sua permanenza in Iraq, che terminerà giovedì, il vice presidente avrà anche incontri con le massime autorità irachene, basati su un nuovo rapporto di parità. "È bello essere qui con questo incarico", ha detto Biden iniziando la sua visita in Iraq, la settima come vicepresidente e la 16esima in assoluto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?