Navigation

Irlanda: Verdi in coalizione conservatori, oggi nuovo governo

L'Irlanda ha un nuovo governo dopo che i Verdi hanno deciso di entrare nella maggioranza con i partiti di centro destra Fianna Fail e Fine Gael. Premier del nuovo esecutivo sarà Micheal Martin (foto), leader di Fianna Fail, KEYSTONE/AP/Niall Carson sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2020 - 13:05
(Keystone-ATS)

L'Irlanda avrà oggi un nuovo governo dopo che i Verdi hanno deciso - con un voto tra i militanti - di entrare nella maggioranza con i partiti di centro destra Fianna Fail e Fine Gael . Il 76% dei membri dei "Greens" ha votato a favore della coalizione.

Secondo quanto riporta la stampa locale, il partito ambientalista ha ottenuto che nel programma di governo ci sia un forte impegno per contrastare i cambiamenti climatici e per sostenere chi è stato colpito dalle conseguenze economiche della pandemia di coronavirus.

Premier del nuovo esecutivo sarà Micheal Martin, leader di Fianna Fail, che succederà a Leo Varadkar: una riconciliazione storica tra i due partiti, che sana una faida politica risalente alla fondazione della Repubblica d'Irlanda.

Le due formazioni, dopo il voto a febbraio che non aveva indicato un chiaro vincitore, non erano riuscite finora a trovare un accordo per raggiungere gli 80 seggi necessari a formare una maggioranza. Le trattative erano state rallentate dalle crisi del Covid-19.

L'accordo prevede che il premier sia a rotazione: Varadkar, che sarà vice primo ministro, prenderà il posto di Martin nel 2022.

All'opposizione resta invece il Sinn Fein, i repubblicani di sinistra affermatisi come primo partito a pari merito con Fianna Fail al voto di febbraio.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.