Undici uomini accusati di avere legami con lo Stato islamico in Siria e di pianificare attentati in Giordania sono stati arrestati nel Regno hashemita. Lo riferisce l'agenzia giordana Petra.

Fonti della sicurezza hanno detto che gli arrestati progettavano "operazioni terroristiche in Giordania contro siti vitali per diffondere il panico e il caos nel Paese". Le fonti hanno detto che l'operazione è scattata dopo che la casa di uno dei fermati è stata distrutta da un'esplosione durante un test per fabbricare bombe.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.