Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Potrebbe esserci un americano nel video-propagando diffuso dall'Is nei giorni scorsi e dal titolo 'Fiamme di guerra'. Secondo quando riferisce la Cnn, le indagini dei servizi di intelligence sono incentrate su un jihadista che compare brevemente alla fine del video. Il combattente, che parla un perfetto inglese con un accento nordamericano, viene mostrato mentre dirige un'esecuzione di massa di un gruppo di uomini.

È ancora presto per stabilire se sia di origine americana o se abbia studiato in Usa. L'intelligence sta analizzando il video nel tentativo di identificare l'origine dell'uomo, riferisce la Cnn che cita l'esperto di terrorismo, Paul Cruickshank.

Nel video, il jiahdista compare con il volto coperto e vestito di nero: all'inizio parla in arabo con un dialetto classico, poi in inglese. Secondo Cruickshank, potrebbe essere un arabo che ha studiato in Usa; o potrebbe essere un americano o un canadese. In questo caso, secondo Cruickshank, sarebbe il primo jihadista nordamericano che commette un crimine di guerra di fronte alla telecamera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS