I miliziani dell'IS hanno decapitato 25 appartenenti alla tribù Abu Faraj a Ramadi: lo riferisce al Arabiya. Ramadi, capitale della provincia di Anbar, è al centro di una controffensiva lanciata dallo Stato islamico nelle ultime ore.

L'emittente precisa che i membri della tribù si erano rifiutati di consegnare le loro armi e di unirsi ai jihadisti in vista della battaglia contro le forze governative di Baghdad. La notizia non può essere verificata in maniera indipendente.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.