Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Germania ha trasferito ieri ufficialmente alle forze di sicurezza afghane la responsabilità della sua principale base militare nella provincia settentrionale di Kunduz. Lo ha riferito il quotidiano online Khaama Press.

La cerimonia è avvenuta durante una non annunciata visita in Afghanistan dei ministri degli Esteri e della Difesa tedeschi, Guido Westerwelle e Thomas de Maizière.

Durante i dieci anni trascorsi in Afghanistan l'esercito tedesco ha perso 35 uomini, di cui 20 nella provincia di Kunduz. Restano in territorio afghano, e soprattutto nella provincia di Mazar-e-Sharif, circa 4.000 soldati tedeschi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS