Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato condannato all'ergastolo Junead Khan, giovane britannico di radici musulmane indicato come simpatizzante dell'Isis e arrestato nei mesi scorsi con l'accusa di aver pianificato di uccidere un militare Usa.

Lo riferisce la Bbc: la sentenza specifica che Khan non potrà chiedere di essere scarcerato su cauzione prima di 12 anni.

Venticinquenne originario di Luton, vicino a Londra, Junead lavorava come autista per consegne a domicilio di medicinali e secondo la corte che lo ha condannato avrebbe utilizzato la sua attività come copertura per esplorare la base aerea americana di East Anglia, in Inghilterra: obiettivo, aggredire e sgozzare con un coltello un aviatore Usa.

Nella memoria del suo computer sono stati poi scoperti scampoli di "propaganda terroristica" e tracce di uno scambio di messaggi con un miliziano dell'Isis in Siria che si faceva chiamare Abu Hussain.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS