Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forze di sicurezza afghane hanno ucciso nelle ultime ore almeno 22 militanti dell'Isis in scontri avvenuti nella provincia orientale di Nangarhar. Lo riferisce oggi Tolo Tv.

Lo scontro armato, durato alcune ore, si è inoltre appreso, è avvenuto nel distretto di Achin. L'incidente è stato confermato dal capo della polizia di frontiera della zona orientale, Ayub Hussainkhel, il quale ha precisato che oltre ai combattenti uccisi, altri otto sono rimasti feriti.

Da alcuni mesi si ripetono scontri nel distretto di Achin fra militanti dell'Isis sia con le forze di sicurezza sia con i talebani interessati ad eliminarne la concorrenza in Afghanistan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS