Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovo orrore perpetrato dai jihadisti dell'Isis. Un ragazzo di 15 anni sarebbe stato decapitato in pubblico a Mosul, la roccaforte dello Stato islamico in Iraq, perchè "colpevole" di ascoltare "musica occidentale".

Lo riporta l'agenzia di stampa curda Ara news aggiungendo l'agghiacciante dettaglio che i tagliagole avrebbero poi portato il cadavere senza testa ai genitori. Il giovane, Ayham Hussein, è stato catturato dai jihadisti nel negozio di alimentari del padre nel centro della città irachena.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS