Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Fonti locali nella provincia irachena di Kirkuk hanno affermato che miliziani dell'Isis hanno portato in una parata come trofei i cadaveri dei tre membri di un equipaggio di un aereo militare precipitato ieri nella regione.

Lo Sheikh Anwar al Assy, capo del clan tribale degli Obaidi che si batte contro lo Stato islamico, ha detto che i jihadisti "hanno portato ieri in parata, mutilato e profanato i corpi degli uomini dell'equipaggio dell'aereo da ricognizione Cessna abbattuto nel distretto di Hawija".

Lo stesso Al Assy ha chiesto al primo ministro Haidar al Abadi di "tagliare la testa del serpente ordinando alle sue forze di entrare ad Hawija" prima di muovere verso Mosul.

In precedenza il portavoce del comando militare congiunto, generale Yahya Rasul, aveva detto che l'aereo era precipitato nella regione di Hawija, 210 chilometri a nord di Baghdad, controllata dall'Isis, ma che un'inchiesta era ancora in corso sulle cause dell'accaduto e sulla sorte dell'equipaggio.

L'agenzia Aamaq affiliata all'Isis ha affermato che sono stati i jihadisti ad abbattere l'aereo e ha postato in Rete un video in cui si vede un velivolo precipitare, ma l'autenticità delle immagini non ha potuto essere verificata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS