Navigation

Isis, fossa comune con 50 corpi trovata in Iraq

Cittadini iracheni in fuga da Hawija a causa dei combattimenti tra forze irachene e Isis. KEYSTONE/EPA/MURTAJA LATEEF sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2017 - 11:42
(Keystone-ATS)

Le forze di sicurezza irachene hanno scoperto una fossa comune contenente i resti di 50 persone massacrate dall'Isis a Hawija, 60 chilometri a sud-ovest di Kirkuk, che le truppe governative hanno strappato ai jihadisti dello Stato islamico il 5 ottobre scorso.

Si tratta della sesta fossa comune scoperta in questa regione da quando è stata rioccupata dall'esercito di Baghdad. Le vittime erano militari e delle forze di sicurezza irachene, 'giustiziati' sommariamente nel villaggio di Bakara, secondo le forze armate

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo