Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'antiterrorismo turco ha individuato la mente degli attacchi dell'Isis compiuti negli ultimi mesi nel Paese, tra cui le stragi di Ankara e Suruc. Lo riportano media locali, secondo cui si tratta di Ilhami Bali, un turco di 33 anni noto come "il doganiere dell'Isis".

Già arrestato nel 2002 con l'accusa di far parte di al Qaida, era stato rilasciato tre anni dopo. Nel 2012 sarebbe entrato in Siria unendosi al Fronte al Nusra, branca siriana di al Qaida, per poi diventare membro effettivo dell'Isis l'anno dopo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS