Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altri cinque cittadini russi sarebbero stati decapitati dai terroristi dell'Isis assieme al giovane ceceno Magomed Khasiev, ucciso in un video diffuso il 2 dicembre: lo sostiene una non meglio precisata fonte delle "strutture di forza del Caucaso" citata da LifeNews.

I sei sarebbero stati 'giustiziatì perché ritenuti spie. Sui social network appaiono foto di una delle presunte vittime in tuta arancione, a terra, con la testa appoggiata sul petto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS