Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il kamikaze dell'Isis che ha ucciso ieri 32 persone nella città turca Suruc, al confine con la Siria, sarebbe un uomo turco di 20 anni inizialmente scambiato per donna perché coperto da un burqa nero. Lo sostiene l'agenzia di stampa filo-curda Dicle.

Si tratterebbe di un originario della provincia sudorientale turca di Adiyaman, unitosi all'Isis due mesi fa. Stamane il premier Ahmet Davutoglu ha reso noto che un sospetto è stato identificato, senza però rivelarne l'identità.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS