Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Centosettanta jihadisti dell'Isis sono stati uccisi nelle ultime 48 ore in Siria in raid compiuti da jet della Coalizione internazionale a guida americana. Lo riferisce l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus).

Gli attacchi sono stati compiuti in almeno tre province nel Nord e nell'Est del Paese: quella di Raqqa, 'capitale' del Califfato in Siria, quella di Deyr az Zor e quella di Hasakah, dove le milizie curde si battono contro lo Stato islamico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS