L'Isis ha giustiziato 24 civili nel nord della Siria in una località tra il confine turco e Manbij, roccaforte jihadista assediata da forze arabo-curde filo-Usa.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), secondo cui i jihadisti hanno ucciso i civili a Buyir, villaggio conquistato nelle ultime ore alle Forze democratiche siriane, la piattaforma sostenuta dagli Stati Uniti e dalla Coalizione aerea anti-Isis.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.