Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Forze americane in Afghanistan (foto d'archivio).

Keystone/AP/Brennan Linsley

(sda-ats)

Le forze armate americane hanno ucciso in Afghanistan l'"emiro" Abu Sayed, che era considerato il nuovo capo del Khorasan, la sezione dell'Isis in Afghanistan e Pakistan.

Lo ha reso noto il Pentagono affermando che Abu Sayed è stato eliminato durante un raid effettuato lo scorso 11 aprile nella regione di Kunar, durante il quale sono uccisi altri miliziani del gruppo terroristico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS