Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Isis: pentito fa filtrare lista con 22.000 nomi

Un archivio con 22.000 nomi e dati personali di presunti jihadisti dell'Isis originari di 51 Paesi è stato consegnato a Sky News da un sedicente pentito dell'organizzazione indicato col nome di facciata di Abu Ahmed.

Si tratterebbe di formulari compilati da aspiranti adepti al momento dell'adesione. Secondo la tv, i file, memorizzati in una chiave usb, sono stati trafugati da un ex miliziano anti-Assad del cosiddetto Esercito siriano libero passato poi nelle file del Califfato e infine dichiaratosi "deluso" anche dall'Isis.

Secondo Sky News molti dei nomi contenuti nella chiavetta usb sono noti. Come quello di Abdel Bary, un rapper 26enne di Londra, che si è unito all'Isis nel 2013, dopo essere stato in Libia, Egitto e Turchia. E fra i nominativi ci sono anche jihadisti che sono stati uccisi dai raid dei droni occidentali, come Junaid Hussain, 21enne hacker di Birmingham, che guidava il servizio informazioni e reclutamento dello Stato islamico in Siria. Lui e la moglie, Sally Jones, una ex punk del Kent che aveva scelto la via della jihad e si era trasferita in Medio Oriente, avevano pianificato attacchi terroristici nel Regno Unito. Un altro è Reyaad Khan di Cardiff, ucciso nel corso di un attacco mirato della Raf nell'agosto 2015.

Alcuni dei numeri telefonici nelle liste sono ancora attivi e potrebbero essere utilizzati dagli stessi jihadisti. Fra i file raccolti da Sky News uno si intitola 'Martiri' e conterrebbe i nomi dei kamikaze dell'Isis.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.