Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Barack Obama ha riunito il Consiglio per la sicurezza nazionale "per discutere la situazione in Iraq e la strategia per far fronte all'Isis". Lo rende noto la Casa Bianca.

Obama ha accolto con favore la decisione del governo iracheno "di sviluppare un piano consolidato per riprendere Ramadi con tutte le forze associate sotto il comando iracheno e ha ribadito il forte sostegno degli Usa al premier iracheno al-Abadi".

Nel corso della riunione, Obama ha inoltre espresso soddisfazione "per la decisione assunta dal Consiglio dei ministri iracheno di accelerare l'addestramento e l'equipaggiamento delle tribù locali in coordinamento con le autorità (della provincia) di al Anbar, di ampliare il reclutamento per l'esercito iracheno e di addestrare la polizia locale".

All'incontro - precisa la Casa Bianca - hanno partecipato tra gli altri il segretario di Stato John Kerry, il segretario alla Difesa Ashton Carter, il direttore della Cia John Brennan, in teleconferenza, l'ambasciatore degli Usa in Iraq Stuat Jones e il generale Lloyd Austin, capo dello Us Central Command.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS