Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Isis ha rivendicato l'attentato contro un luogo di culto sciita a Kabul che ieri ha causato la morte di una persona ed il ferimento di alcune altre. Lo ha riferito il portale di notizie Khaama Press.

In un comunicato online in arabo il gruppo ha confermato la responsabilità dello scoppio di alcune bombe vicino alla 'Takya Khanà (sede religiosa) di una comunità sciita afghana nell'area del cinema Pamir della città.

È una delle prime rivendicazioni dell'Isis che sta cercando di affermare la propria presenza in Afghanistan trovando però una dura resistenza da parte dei Talebani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS