Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Islanda ha interdetto il traffico aereo sopra il vulcano Bardarbunga decretando l'allerta rossa, la più alta della scala delle emergenze, dopo che da questa notte è in corso un'eruzione, senza tuttavia un'emissione di cenere. L'istituto meteorologico islandese non ha per il momento disposto la chiusura degli aeroporti.

La Protezione civile islandese ha diffuso un comunicato nel quale spiega che "l'eruzione del vulcano Bardarbunga è cominciata appena dopo lo scoccare della mezzanotte nell'area di Holuhraun, un campo di lava nel centro dell'isola, molto lontano dalla zona abitata". "I radar - prosegue il comunicato - non hanno per il momento rilevato alcuna emissione di cenere".

Sono oltre 10 giorni che l'Istituto meteorologico islandese monitora l'evoluzione della situazione del più grande vulcano dell'isola ritornato attivo dopo una serie di scosse sismiche.

Nel 2010 l'eruzione del più piccolo vulcano Eyjafjallajokull mandò in tilt il traffico aereo in tutta Europa per diversi giorni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS