Navigation

Israele: 81% voto, Netanyahu ampiamente in testa

Il Likud nettamente in testa dopo lo spoglio di oltre l'80% delle schede KEYSTONE/AP/Sebastian Scheiner sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 marzo 2020 - 10:03
(Keystone-ATS)

Con l'81% dei voti scrutinati il blocco di destra guidato da Benyamin Netanyu ha 60 seggi su 120 alla Knesset, ad un soffio dalla maggioranza di 61.

Il Likud si conferma primo partito del Paese con 36 seggi e distacca di 5 punti 'Blu-Bianco' di Benny Gantz, fermo a 31, mentre il blocco di centrosinistra è a 53 seggi (compresi i partiti arabi). Avigdor Lieberman ha 7 seggi. Terzo partito del Paese è la Lista Araba Unita che riporta, al momento, 15 seggi. Manca ancora lo scrutinio del voto dei soldati e dei diplomatici all'estero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.