La polizia israeliana ha arrestato una decina di drusi nella notte in Galilea e sulle Alture del Golan in relazione all'assalto ad un'ambulanza a bordo della quale si trovavano due siriani, uno dei quali è stato linciato a morte e l'altro ridotto in fin di vita.

Lo riferiscono i media israeliani.

L'attacco era avvenuto lunedì sera ed il premier israeliano Benyamin Netanyahu aveva annunciato la massima fermezza contro i responsabili.

Da giorni la comunità drusa israeliana protesta per le cure che lo Stato ebraico presta ai ribelli siriani feriti, mentre i villaggi abitati dai drusi sirani, filo-Assad, continuano ad essere attaccati dai militanti dell'opposizione al regime.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.