Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex sindaco di New York Michael Bloomberg è stato insignito del 'Premio Genesis': una onoreficenza, assegnata per la prima volta, che la stampa israeliana presenta oggi come equivalente a un 'Premio Nobel ebraico'. Il premio, di un milione di dollari, sarà consegnato dal primo ministro Benyamin Netanyahu in una cerimonia che si svolgerà a Gerusalemme nel maggio 2014.

Bloomberg è stato scelto da due commissioni - guidate dal presidente della Knesset (parlamento) Yuli Edelstein e dal presidente dell'Agenzia Ebraica Nathan Sharansky - fra una rosa di 200 candidati, originari di tutti i continenti.

I giudici rilevano che Bloomberg si è mostrato degno del Premio Genesis ('Bereshit', in ebraico) per il suo "straordinario impegno a favore del pubblico e per le sue attività filantropiche in tutto il mondo". "In quanto imprenditore e uomo dotato di una visione, Bloomberg - secondo Edelstein - ha cambiato il modo in cui si fanno affari e ha creato un mondo più aperto e più cosciente".

A Bloomberg i dirigenti israeliani rivolgono inoltre parole di ringraziamento per il suo continuo impegno a favore dello Stato ebraico. Oggi Netanyahu gli ha telefonato per invitarlo di persona alla cerimonia di consegna del premio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS