Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È morto in Israele a 71 anni Meir Dagan, capo storico del Mossad. Lo annunciato oggi lo stesso servizio di intelligence che Dagan aveva diretto per 9 anni dal 2002 al 2011.

Proveniente dall'esercito dove è stato uno dei più brillanti militari della sua generazione, Dagan - nato nel 1945 in Ucraina - fu nominato capo del Mossad da Ariel Sharon e il suo mandato è stato esteso per due volte sia da Ehud Olmert sia da Benyamin Netanyahu.

Una volta finito l'incarico, Dagan è stato un tenace oppositore di un intervento militare israeliano contro l'Iran, evocato invece dal premier Netanyahu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS