Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex premier israeliano Ehud Olmert è stato giudicato colpevole da un tribunale di Gerusalemme per aver preso mazzette dall'uomo d'affari americano Morris Talansky.

Il verdetto di oggi - che rovescia uno precedente di assoluzione - si basa sulle dichiarazioni della ex segretaria di Olmert Shula Zaken che hanno portato ad un nuovo processo.

Olmert è stato già condannato a 6 anni di carcere in un altro giudizio per la costruzione del quartiere Holyland a Gerusalemme. I suoi legali hanno annunciato un ricorso alla Corte Suprema.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS