Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Domenica scorsa in Galilea si è registrata "un'ondata di violenze anti-cristiane e di atti di vandalismo da parte di ebrei religiosi". La denuncia è del Patriarcato latino di Gerusalemme con una nota degli Ordinari Cattolici di Terra Santa che hanno condannato con "grande preoccupazione" i fatti avvenuti in una "giornata assai significativa per la Chiesa universale e locale, per la canonizzazione di due papi e ad un mese dalla visita di papa Francesco in Terra Santa".

SDA-ATS