Navigation

Israele: primo passo della Knesset su immunità di Netanyahu

Il premier israeliano Benyamin Netanyhau ha ottenuto una prima vittoria per ricevere l'immunità. KEYSTONE/AP/RZ/LA/ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2020 - 18:58
(Keystone-ATS)

Un Comitato della Knesset si è espresso per l'istituzione di una Commissione parlamentare che dibatta l'immunità chiesta dal premier Benyamin Netanyhau per le inchieste giudiziarie per cui è stato incriminato dal Procuratore generale Avichai Mandelblit.

Al termine di due ore di dibattito - più volte interrotto dai parlamentari del Likud, il partito del premier - il Comitato ha deciso con 16 voti a favore e cinque contrari.

Nonostante occorra ora il voto dell'intera Knesset per dare il via definitivo alla Commissione - che il Likud non voleva in attesa delle elezioni del 2 marzo prossimo - la maggioranza dell'assise dei 120 deputati ha detto di essere d'accordo con l'istituzione della Commissione, compreso "Israele casa nostra" di Avigdor Lieberman che ha un pacchetto di voti decisivo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.