Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sul fronte del processo di pace in Medio Oriente si andrà avanti con la cosiddetta "soluzione dei due Stati", quella che il vincitore delle elezioni in Israele, Benyamin Netanyahu, ha continuato a rigettare alla vigilia del voto: lo ha detto la portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Jennifer Psaki.

La portavoce ha quindi spiegato come la telefonata del segretario di Stato John Kerry a Netanyahu "è stata breve e semplice". "Non c'è stata alcuna discussione su questioni di sostanza", ha aggiunto. Obama invece non ha ancora telefonato. "Lo farà nei prossimi giorni", ha detto il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS