Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Israele ha accusato davanti all'Onu la Corea del Nord di fornire missili balistici a paesi del Medio Oriente, sottolineando che queste armi "mettono in pericolo la stabilità" della regione. Lo ha reso noto oggi la radio militare israeliana.
"Israele e' preoccupata di tali forniture poiche' i missili mettono in pericolo la stabilita' del Medio Oriente", ha affermato la delegazione israeliana all'Onu in una lettera indirizzata alla commissione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che discute delle sanzioni internazionali contro la Corea del Nord, ha precisato la radio.
Nel maggio scorso, il ministro israeliano degli Esteri Avigdor Lieberman aveva accusato la Corea del Nord di fornire armi e razzi agli islamisti palestinesi di Hamas come pure ai libanesi di Hezbollah, dando anche aiuto ai programmi di sviluppo missilistico della Siria e dell'Iran.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS