Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Israele nega di aver spiato i negoziati, in tre grandi alberghi europei, tra Usa e Iran sul nucleare come ipotizzato ieri da una grande azienda di cyber-sicurezza con base a Mosca, la Kaspersky Lab.

"I rapporti internazionali di un nostro coinvolgimento in questa vicenda sono senza basi", ha detto alla Radio Militare il viceministro degli esteri Tzipi Hotovely. "Quello che è più importante - ha aggiunto - è riuscire a impedire un cattivo accordo che alla fine ci vedrà sotto un ombrello nucleare iraniano".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS