Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Israeliani e palestinese dovrebbero accettare l'invito a riprendere il negoziato di pace attraverso colloqui diretti, già il prossimo 2 settembre a Washington, alla presenza del presidente Barack Obama. È quanto ha riferito una fonte diplomatica all'agenzia Reuters.
Secondo la stessa fonte, le due parti in conflitto avrebbero accolto l'invito rivolto dal quartetto composto di Usa, Ue, Russia e Onu. Un comunicato ufficiale dovrebbe essere diffuso nella giornata di oggi.
Qualche ora fa il portavoce del Dipartimento di Stato statunitense, P.J Crowley, aveva fatto capire che qualcosa si stava muovendo: "Pensiamo di essere molto, molto vicini alla decisione delle due parti in conflitto di tenere colloqui diretti. Come mai prima - aveva detto Crowley - crediamo che siamo ben posizionati per raggiungere questo obbiettivo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS