Tutte le notizie in breve

Sei quintali di marijuana sono stati recuperati dalla Guardia di Finanza italiana al largo di Monopoli (Bari). La droga era stata verosimilmente buttata a mare da un natante sospetto fermo nelle acque internazionali davanti alle coste pugliesi.

Una volta messa in commercio, la droga avrebbe fruttato oltre 6 milioni di euro. A bordo del gommone c'erano due albanesi che - una volta raggiunti dai militari - hanno detto di trovarsi in mare da diversi giorni a causa di un'avaria ai motori. Il gommone, lungo 10 metri, e con due potenti motori fuoribordo, è stato sequestrato. I due scafisi, entrambi albanesi, sono stati arrestati per traffico internazionale di stupefacenti.

Dall'inizio del 2017, sono circa 12 le tonnellate di marijuana trasportata via mare e sequestrate dalla Guardia di Finanza in Puglia, ben oltre la metà di quelle sequestrate nell'intero 2016.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve