Tutte le notizie in breve

L'ex premier italiano Matteo Renzi al voto.

KEYSTONE/EPA ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI

(sda-ats)

Il Partito democratico (Pd) chiama a raccolta elettori e simpatizzanti per eleggere il suo sesto segretario e, nonostante i timori della vigilia sul flop della partecipazione, sembra aver già raggiunto il primo risultato.

Alle 17.00 avevano votato 1'493'751 cittadini con la previsione di raggiungere alle 20.00 i 2 milioni. Numeri inferiori al passato ma che fanno comunque esultare l'ex premier Matteo Renzi, vincitore secondo i pronostici. "Una grande festa della democrazia", esulta l'ex leader mentre i rivali Andrea Orlando e Michele Emiliano non si pronunciano in attesa dei dati finali.

La scissione, consumatasi dopo il 4 dicembre, aveva fatto temere un calo dei votanti ai gazebo al punto che i renziani avevano messo le mani davanti annunciando un successo con un milione di votanti. Ed invece, soprattutto nelle città, si sono creati in alcuni momenti file così come non sono mancate denunce e accuse incrociate tra le mozioni rivali.

In particolare è stato chiuso il seggio a Nardò, dove il sindaco di destra Pippi Mellone aveva annunciato il suo sostegno a Michele Emiliano. La Divisione investigazioni generali e operazioni speciali (Digos) ha sospeso le votazioni per presunte irregolarità per la presenza tra gli elettori di esponenti del centrodestra. Momenti di tensione tra le varie mozioni anche a Gela mentre il deputato renziano Ernesto Carbone è stato mandato come osservatore in Campania per evitare il caos brogli del passato.

Secondo le previsioni della vigilia, il risultato dovrebbe essere scontato con la riconferma di Renzi alla guida del Pd. Ma Orlando, arrivato secondo nel congresso tra gli iscritti, non si da per vinto: "Io voglio vincere", ha detto dopo aver votato alla Spezia prima di raggiungere in serata il suo comitato elettorale a Roma. Aspetterà il risultato, invece, nella sua Bari Michele Emiliano che ha già annunciato che farà "impazzire" Renzi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve