Navigation

Italia: abbandonano figli in auto per giocare alle slot, denunciati

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 aprile 2012 - 17:49
(Keystone-ATS)

Soli in auto per ore, mentre i genitori giocano alle slot machine. È accaduto a Latina, dove una coppia è stata denunciata per abbandono di minori. Gli agenti della squadra volanti sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni residenti della zona, allarmati dal fatto che i due bambini, 5 e 9 anni, erano stati lasciati soli da molto tempo all'interno di un'auto parcheggiata. In una Clio i bambini giocavano, urlavano, suonavano ripetutamente il clacson e maneggiavano pericolosamente il freno a mano.

I finestrini erano parzialmente aperti ma le portiere della vetture erano chiuse senza sicura inserita. Così gli agenti hanno cercato di rintracciare i genitori. All'interno di una tabaccheria hanno chiesto se fosse presente il proprietario dell'auto e in un primo momento nessuno ha risposto.

Solo dopo l'insistenza dei poliziotti un uomo, alle prese con una slot machine, si è fatto avanti dichiarando di essere il padre dei due bambini. Nella tabaccheria c'era anche la moglie, anche lei completamente assorta da un'altra slot. Quando gli agenti hanno domandato loro come mai avessero lasciato soli in auto i due figli hanno candidamente risposto che erano completamente presi dal gioco e che stavano vincendo 200 euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?