Manifestazione oggi a Trento dell'Associazione animalisti italiani, del Fronte animalista e degli Irriducibili liberazione animale "per salvare gli orsi del Trentino".

Un gruppo di attivisti ha effettuato un presidio davanti alla sede della Provincia autonoma di Trento e ha occupato l'ufficio del turismo per chiedere il ritiro dell'ordinanza provinciale che stabilisce la cattura dell'orsa KJ2, responsabile negli ultimi mesi di due aggressioni contro uomini.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.