Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un barcone carico di migranti è naufragato a circa un centinaio di miglia a sud di Lampedusa nella zona al largo della Libia. Le motovedette della Guardia Costiera italiana avrebbero già recuperato 14 morti. Lo afferma una nota della Marina Militare italiana, nella quale si precisa che "il numero non è definitivo".

Sul luogo dell'incidente sono presenti, oltre ai mezzi della Marina Militare e delle Capitanerie di Porto impegnate nell'operazione Mare Nostrum, anche alcuni mercantili che sono stati dirottati in zona per le operazioni di soccorso. Al momento sarebbero circa duecento i migranti salvati. I medici delle navi Sirio e Grecale stanno fornendo assistenza medica ai naufraghi.

SDA-ATS