Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi e il segretario della Lega Matteo Salvini hanno avuto oggi "un cordiale incontro - fanno sapere da Forza Italia - e hanno concordato di fare fronte comune per una efficace opposizione al nuovo governo".

Forza Italia e Lega hanno rinsaldato i rapporti ora che in parlamento si trovano all'opposizione e nell'incontro che hanno avuto, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini hanno confermato l'alleanza a livello locale. Al voto alle prossime regionali, a partire da quelle di Umbria ed Emilia-Romagna, dunque, a quanto si apprende, i due partiti si presenteranno uniti.

Nel loro faccia a faccia, nella villa milanese di Berlusconi in via Rovani, il Cavaliere e il segretario della Lega hanno parlato del modo di fare opposizione (insieme con Fratelli d'Italia) in parlamento e anche fuori.

E, in considerazione del primo appuntamento di voto, ovvero le regionali in Umbria, hanno concordato i temi per la campagna elettorale, iniziando anche a discutere delle elezioni successive "convinti - spiegano da Forza Italia - che quel risultato non potrà non avere conseguenze sul governo".

Salvini e Berlusconi hanno affrontato anche il tema della legge elettorale che deve favorire accordi di programma prima del voto e deve consentire ai cittadini di scegliere prima delle elezioni da chi essere governati.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.