Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Camera italiano ha confermato la fiducia al governo sul primo articolo della legge elettorale con 352 sì, 207 no e un astenuto. Secondo i tabulati del voto, sono 38 i deputati del Partito democratico (Pd, maggioranza) che non hanno votato in modo favorevole.

"Non è una giornata semplice né serena. Amareggia e addolora non votare la fiducia perché mi sento parte di una comunità ma è un segnale legittimo e necessario per uno strappo incomprensibile", ha dichiarato Gianni Cuperlo (Pd) parlando con i giornalisti alla Camera.

Quella votata oggi è la prima delle tre fiducie che il governo ha posto sulla legge elettorale detta Italicum. Le altre due saranno votate domani.

La decisione del governo era stata accolta ieri nell'aula della Camera da un'ondata di proteste, non solo tra i deputati dell'opposizione ma anche tra molti rappresentanti della maggioranza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS