Navigation

Italia: caso Ruby, Consulta respinge ricorso Camera

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2012 - 20:31
(Keystone-ATS)

La Corte costituzionale italiana ha respinto il ricorso per conflitto di attribuzione sollevato dalla Camera dei deputati nei confronti della procura di Milano sul cosiddetto 'caso Ruby' che coinvolge l'ex premier Silvio Berlusconi.

La Camera, come anche il Senato, riteneva che dovesse essere solo il Tribunale dei ministri ad occuparsi della questione della telefonata di Berlusconi alla questura di Milano per far rilasciare Karima el-Mahroug, in arte Ruby Rubacuori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?