Navigation

Italia: colloquio Scalfarotto-Balzaretti su frontalieri

Il Segretario di Stato ticinese Roberto Balzaretti. KEYSTONE/ADRIEN PERRITAZ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2020 - 15:27
(Keystone-ATS)

Il Sottosegretario di Stato al Ministero degli affari esteri italiano, Ivan Scalfarotto, ha avuto oggi un colloquio telefonico col segretario di Stato agli affari esteri di Berna, Roberto Balzaretti, sul tema dei lavoratori frontalieri.

Lo ha reso noto oggi il ministero degli esteri di Roma. Scalfarotto, nel prendere atto positivamente delle misure di limitazione delle attività produttive adottate in Ticino a tutela della salute dei lavoratori, ha espresso l’auspicio che analoghe iniziative possano essere estese anche ai Grigioni dove sono tuttora attivi numerosi lavoratori frontalieri italiani.

Balzaretti ha confermato di essere a conoscenza del problema, che è in questo momento oggetto di valutazione da parte delle autorità svizzere. Nel ribadire l’importanza del lavoro dei frontalieri italiani e della loro sicurezza, Scalfarotto e Balzaretti hanno infine condiviso la massima attenzione dei rispettivi esecutivi rispetto alla protezione della salute sui luoghi di lavoro nei due Paesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.